Pulizie Industriali

L’innovazione nel settore delle pulizie

Il ghiaccio secco non è nient’altro che anidride carbonica (CO2) nel suo stato solido e si ottiene portando la sua temperatura ai -78 °C. Il suo nome deriva dal fatto che tale sostanza, in condizioni atmosferiche normali, possiede la proprietà di passare direttamente dallo stato solido allo stato di gas attraverso il cosiddetto processo di sublimazione, senza passare attraverso la fase liquida. Si tratta pertanto di un elemento naturale, le cui caratteristiche principali sono che non è esplosivo, non è corrosivo, non è conduttivo e non è inquinante. Numerose sono le sue applicazione, che spaziano dal campo medico all’industria alimentare, fino ad abbracciare anche il settore delle pulizie industriali.

Soprattutto quest’ultimo settore sta mostrando negli ultimi anni un sempre crescente sviluppo grazie all’innovativa tecnologia del dry ice blasting, un procedimento simile alla sabbiatura che utilizza però, invece dei comuni materiali abrasivi, proprio il ghiaccio secco.

Quest’ultimo viene portato a velocità supersoniche, creando sulle superfici delle micro-esplosioni in grado di sollevare facilmente e senza abrasioni il contaminante dallo strato sottostante. Grazie all’immediato raffreddamento delle superfici, lo strato di sporco depositato si frantuma per effetto termico, essendo poi totalmente rimosso per effetto meccanico grazie al getto successivo.

Efficienza e versatilità

Tale tecnica di pulizia è particolarmente apprezzata nel settore industriale perché, eliminando i procedimenti di mascheratura, di raffreddamento e di disassemblaggio tipici dei metodi tradizionali, offre la possibilità di ridurre al minimo i fermi-produzione, ottimizzando in tal modo i tempi e l’efficienza dei procedimenti di pulizia.

Con dry ice blasting è possibile ottenere eccellenti risultati soprattutto nella rimozione dei contaminanti presenti nelle fenditure e al di sopra delle sporgenze e, se la pulizia viene realizzata correttamente, non vi è il rischio di alcuna eventuale azione abrasiva. Nella maggioranza dei casi non sarà pertanto necessario eseguire una verniciatura di finitura sulle superfici pulite. Un grande vantaggio offerto da tale metodo di pulizia deriva inoltre dal fatto che l’anidride carbonica nella sua forma solida sublima subito dopo il getto, non lasciando sulla superficie trattata nient’altro che lo sporco rimosso. In tal modo si eliminano quindi anche i costi di smaltimento dell’eventuale sostanza detergente presente nei metodi di pulizia tradizionali. Tra i numerosi vantaggi di tale sistema di pulizia vi è infine anche il basso impatto ambientale.

Tra i tanti impieghi del ghiaccio secco nel settore della pulizia industriale si ricordano, solo per fare alcuni esempi, la pulizia nelle fonderie, nelle raffinerie, nelle forge, nelle metropolitane, nelle navi, nei calzaturifici, nelle tipografie e negli stabilimenti dell’industria aerospaziale e dell’industria automobilistica. Molto efficace il suo impiego anche nell’industria chimica, dov’è possibile pulire facilmente i contenitori, i miscelatori e gli impianti dai residui di collanti, di resine, di bitumi e di altre sostanze difficili, se non impossibili, da rimuovere con i metodi tradizionali.

 

 

Ghiaccio Express

Via Guardia del Consiglio, 28

47899 Serravalle (RSM)

Repubblica di San Marino

Tel. +(378) 0549.960169

Fax +(378) 0549.969384

Cell. 347.2222100

info@ghiaccioexpress.com

C.O.E. 22973

Leggi la Privacy

Usando questo sito, accetti l’uso dei cookies.

Accetto